Oggi parlerò dell’anello di fidanzamento.

L’anello di fidanzamento è, per eccellenza, l’anello che tutte le donne vorrebbero vedersi infilare al dito (almeno) una volta nella vita. Un dono prezioso non per il valore economico in sé quanto per il significato intrinseco: la promessa d’amore eterno.
La tradizione vuole che sia l’uomo a sceglierlo e regalarlo alla propria donna.
 

Anello di fidanzamento e tradizione.

anello fidanzamento diamanteL’anello su quale dito va messo? Mano destra o sinistra?
Sempre secondo la tradizione, l’anello si indossa sull’anulare della mano sinistra, dove poi verrà indossata la fede nuziale il giorno del matrimonio e l’anello di fidanzamento viene spostato sull’altra mano.
 
Questo perché è oramai risaputo che proprio dall’anulare sinistro passi una piccola arteria che risalendo lungo il braccio arriva direttamente al cuore.

Quale anello?

anello fidanzamnetoCome lega o materiale che per eccellenza viene utilizzata è l’orobianco
Il solitario è in genere l’opzione più usata, composto da un solo diamante o gemma preziosa, e sta a indicare amore eterno.
 
L’opzione invece più luxury è il trilogy: tre diamanti incastonati uno dietro l’altro a simboleggiare l’amore passato, presente e futuro.
Bé, un diamante è per sempre, ma soprattutto la promessa che ci si scambia quel giorno è per sempre, e allora l’anello di fidanzamento potrà essere indossato insieme alla fede nuziale, sullo stesso dito anulare della mano sinistra, come segno dell’indissolubile legame stretto in quel giorno.
Vuoi maggiori informazioni? Contattami ora —> m.me/nonsolowedding1870
L'Anello di Fidanzamento Tradizione e quale scegliere ultima modifica: 2018-06-15T12:52:44+00:00 L’anello di fidanzamento è l’anello per eccellenza, l’anello che tutte le donne vorrebbero vedersi infilare al dito (almeno) una volta nella vita. Un dono prezioso per il significato intrinseco: la promessa d’amore eterno. da Barbara Filippini
Share This